Site-Logo
Site Navigation

Sandra Bakutz trasferita nella prigione di Gebze

20. February 2005

Comitato Tayad – Bruxelles

Sandra Bakutz trasferita nella prigione di Gebze

Sandra Bakutz, una cittadina austriaca di 30 anni, impegnata da parecchi anni nella lotta per il rispetto dei diritti umani e per la liberazione dei prigionieri politici, era stata fermata il 10 febbraio scorso ad Istanbul appena scesa dal suo aereo di provenienza da Vienna.
Si preparava ad assistere al processo contro gli 82 attivisti arrestati in Turchia nella cornice dell`operazione poliziesca internazionale condotta il 1° aprile 2004 contro una presunta struttura dell`organizzazione DHKP-C (Partito-Fronte rivoluzionario di liberazione del popolo).
All`indomani, ਠcomparsa davanti al 12° tribunale delle pene gravi per la lettura delle motivazioni della sua imputazione: un mandato di arresto rilasciato nel settembre 2001 dalla 2a Corte di Sicurezza dello Stato (il tribunale speciale con cui vengono giudicati i militanti politici, oggi ribattezzata Corte delle pene gravi) per appartenenza “all`organizzazione illegale DHKP-C”.
Dopo l`udienza, Sandra Bakutz ਠstata portata alla casa circondariale di Pasakapisi nel quartiere di Üsküdar ad Istanbul. Il 16 febbraio, Sandra Bakutz ਠstata trasferita nella prigione della città  di Gebze situata a 50 km da Istanbul. Rimarrà  lଠin attessa del suo giudizio.

Ecco il suo indirizzo:
Sandra Bakutz
Gebze M Tepee Hapishanesi
Gebze / Kocaeli
Turchia

Inoltre potete mandare i vostri messaggi di solidarietà  al seguente indirizzo: sandrabakutz@yahoo.com

Questi gli saranno inoltrati direttamente da noi.

Comitato Tayad – Bruxelles

Topic
Archive
Topic
Archive